pilates: benefici e controindicazioni

Tra gli allenamenti più in auge negli ultimi anni, il Pilates è sicuramente uno dei più conosciuti.
Questa ginnastica porta numerosi vantaggi al nostro corpo, primo fra tutti l’elasticità dei muscoli. In questo articolo vedremo più nel dettaglio come funziona il Pilates, a cosa serve, quali vantaggi porta e se esistono delle controindicazioni di questo sport.

La nascita

Il pilates deriva dal nome del suo inventore, Joseph Pilates che creò 500 esercizi adatti alle persone di tutte le età e per tutte le diverse condizioni fisiche.
Questa disciplina fa parte delle attività di ginnastica dolce, ha infatti influenze dallo yoga e dallo stretching.

Gli allenamenti di Pilates puntano al coinvolgimento di tutti i muscoli, in particolare nella zona addominale, e porta a creare una forte coordinazione di corpo e mente.

I benefici

  • Rieducazione posturale: con i suoi esercizi, il pilates rafforza il tronco e riallinea la colonna vertebrale. Aiuta a migliorare il corretto movimento dei muscoli, avere un giusto controllo della postura
  • Contrasta dolori articolari: Con l’aiuto di diversi allenamenti, a volte a corpo libero e a volte con attrezzi, il Pilates è la disciplina più indicata per i dolori articolari. Indicato, per questo particolare beneficio, anche alle donne in gravidanza e talvolta utilizzato per le riabilitazioni post operatorie.
  • Adatto a tutte le età: Non esistono categorie più indicate allo sviluppo di questo sport, tutti infatti possono beneficiare dei diversi vantaggi di questa disciplina. Numerosi sono anche gli sportivi che effettuano Pilates per sciogliere i muscoli e per alleviare lo stress;
  • Migliore elasticità di tutti i muscoli del corpo;
  • Tonicità: per avere un corpo tonico, senza cellulite, il Pilates è sicuramente lo sport più indicato.
  • Respirazione: uno degli elementi base del Pilates, migliora la respirazione corporea coordinandola con i movimenti dei vari esercizi.
    pilates: benefici e controindicazioni

I miti da sfatare e le controindicazioni

Non esistono vere e proprie controindicazioni per il Pilates. Vi sono però delle convinzioni sul Pilates che sono talvolta errate. Vediamole insieme.

  • il Pilates serve a dimagrire: non è un’attività aerobica, quindi non porta una persona a perdere peso. Si può anche dire, però che se abbinato con una determinata dieta, e un’attività aerobica, come per esempio la corsa, può aiuta a bruciare i grassi.
  • Aumenta la massa muscolare: Questa disciplina non aumenta affatto la massa muscolare. Può essere positivo per esempio, per quelle donne che desiderano tonificare il proprio corpo evitando la formazione di massa, considerata più una caratteristica maschile.

In conclusione, si può dire che il Pilates è un’ottima disciplina per qualsiasi persona, per alleviare la tensione muscolare, attraverso allungamento e tonificazione.

Condividi su:
Facebook
Google+
http://www.spazio-benessere.it/fitness/pilates-benefici-e-controindicazioni/
Twitter
Pinterest
LinkedIn