scrub per ogni tipo di pelle e per diversi benefici

Lo scrub serve per esfoliare la pelle, eliminando le cellule morte, purificare la pelle e donarne nuova luminosità. Se ne possono creare di diversi, ognuno per il tipo di pelle che si va a curare: pelli sensibili, pelli grasse, pelli secche e pelli normali, per portare benefici a seconda delle esigenze del viso e del corpo della persona.

Ecco alcune delle ricette più veloci e facili di scrub fai da te.

Per diversi tipi di pelle:

PELLI DELICATE
Per le pelli delicate, lo scrub ideale viene fatto con ingredienti che possano creare un impasto morbido che non irriti la pelle.
Scrub con miele e olio di mandorle: Mischia insieme un cucchiaio di zucchero, due o tre cucchiai di olio di mandorle dolci (in sostituzione, va bene anche olio di oliva) e due cucchiai di miele. Mescola il tutto fino a quanto non arrivi ad un impasto denso. Applica lo scrub sul viso o sul corpo, massaggiando leggermente, senza sfregare troppo. Lascia agire per circa dieci quindici minuti, risciacqua poi con acqua tiepida.

PELLI MOLTO SENSIBILI
L’amido di riso è sicuramente l’ingrediente adatto per le pelli più sensibili, essendo un ingrediente con forte potere lenitivo.
Scrub con amido di riso: Mischia insieme due cucchiai di amido di riso, un cucchiaio di olio di mandorle e un cucchiaio di zucchero. Per arricchire il tuo scrub, puoi anche aggiungere qualche goccia di essenza di lavanda. Mescola l’impasto e applica sulla pelle. Lo scrub ha un effetto lenitivo e protettivo, dona al tuo viso e al tuo corpo una pelle ultra delicata.

PELLI GRASSE
Scrub all’argilla dolce
: Per le pelli grasse, questo è un ottimo scrub viso fai da te. Serve anche contro punti neri e brufoli. La ricetta comprende un cucchiaio di argilla dolce, uno di miele, e per donare un effetto delicato, puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda. L’argilla serve per assorbire il sebo in eccesso, soprattutto per la zona viso, e il miele per ammorbidire la pelle e donare un senso di luminosità.

PELLI SECCHE
Scrub allo yogurt e zucchero
: Per le pelli secche invece, la combinazione ideale è senza dubbio quella di yogurt e zucchero: mischia un cucchiaio di yogurt bianco intero e due cucchiai di zucchero. Applica sulla pelle l’impasto, lasciando agire maggiormente nelle zone dove la pelle è molto più secca e rovinata. Lascia agire e poi sciacqua con acqua tiepida.

Gli scrub fai da te per i diversi tipi di pelle vengono solitamente utilizzati per la zona viso. Se stai cercando invece degli scrub con diversi tipi di benefici, come per esempio anticellulite, rilassante, purificante, qui potrai trovare numerose altre idee per il benessere della pelle di tutto il tuo corpo.

Per diversi benefici:

ANTICELLULITE
Scrub al limone: Per uno scrub anticellulite, il limone è sicuramente l’ingrediente principale. Per crearlo servono succo di limone, 1 cucchiaio di sale , mezzo cucchiaio di olio d’oliva, 1 cucchiaio di miele. Passa lo scrub nel corpo, sfregando maggiormente nelle zone più a rischio cellulite (zona gambe e zona glutei), lasciando agire per dieci quindici minuti.

PER UN EFFETTO DETOX
La frutta possiede diverse proprietà che portano al benessere della nostra pelle. Per creare un effetto detossinante, i frutti più indicati sono le fragole e i kiwi. La banana, inoltre,è utile per disintossicare e nutrire la pelle secca. Frulla la frutta che desideri per il tuo scrub, aggiungendo un cucchiaio di sale o bicarbonato e un cucchiaio di miele.

EFFETTO RILASSANTE
Mischia 5 cucchiai di zucchero e qualche goccia di olio essenziale di lavanda. Questa pianta è infatti conosciuta maggiormente per i suoi effetti calmanti e rilassanti, ha un potente effetto di aroma terapia che la rende ideale per coloro che seguono uno stile di vita talvolta stancante o stressante.

EFFETTO PURIFICANTE
Per creare un effetto purificante, prova uno scrub a base di cacao: Mischia insieme un cucchiaino di cacao amaro, mezzo cucchiaino di zucchero e un cucchiaino di miele. Per addolcire maggiormente l’impasto, puoi anche aggiungere un cucchiaino di olio di mandorle dolci o di oliva.

Ed ecco alcune delle tante idee per creare degli scrub perfetti a casa tua!

Gli scrub sono indicati per uso di una o due volte a settimana. Sii prudente con gli ingredienti, l’esagerazione delle dosi potrebbe creare l’effetto opposto che si desidera ottenere. Puoi anche unire due diversi tipi di scrub a seconda delle tue esigenze: puoi per esempio utilizzare lo scrub per pelli secche nelle zone dove la pelle è più irritata, e insieme lo scrub per pelli grasse nella zona dove la pelle tende ad essere più grassa, come per esempio la zona T.

Condividi su:
Facebook
Google+
http://www.spazio-benessere.it/bellezza/uno-scrub-per-ogni-tipo-di-pelle-per-diversi-benefici/
Twitter
Pinterest
LinkedIn